sabato 6 marzo 2021

VOGLIA DI PRIMAVERA... GHIRLANDA CON FIORI E FARFALLE

Nel mio giardino son sbocciate le prime violette, il pesco selvatico si è tutto "puntinato" di rosa e ciuffi di narcisi colorano le aiuole... 

Anche se tecnicamente siamo ancora in inverno l'aria di primavera si sente già, sarà anche per la grande voglia che abbiamo di rinascita, di freschezza,  di aria buona e sana!

Ho realizzato una ghirlanda con fiori e farfalle proprio per dare il benvenuto alla prossima stagione

Ho utilizzato del materiale che avevo già in casa: una corona di paglia che ho rivestito con la retina colorata che si usa nei mazzi di fiori...


Con la Big Shot ho tagliato tanti fiori e farfalle di cartoncino di varie misure

usando queste due fustelle 



Ho poi colorato fiori e farfalle con gli acquerelli, creando tante sfumature tinta pastello


Ho sovrapposto più fiori di varie dimensioni e colori creandone così sempre di nuovi e accoppiato le farfalle in modo da dare volume e movimento alla composizione; nelle mie creazioni poi non possono mancare le perle che in questo caso ho utilizzato assieme a del leggerissimo filo di ferro per creare le antennine delle farfalle.

Ed ecco la mia ghirlanda finita e coloratissima appesa sul portone di casa come a dire
  "Benvenuta Primavera!"


Con questo post partecipo al Challenge #44 de Le 3 Pazze Paperine



domenica 14 febbraio 2021

CARD MUSICALE PER SAN VALENTINO

 Una card musicale per San Valentino... ma musicale in che senso?


Eccola: realizzata con tanti cuori ritagliati da vecchi spartiti musicali; ma la musica non è solo qui...

... aprendo il bigliettino con la scritta "Love" compare un codice musicale, estratto da Spotify che, opportunamente scansionato con l'omonima app, riproduce il brano scelto.
Mi piace molto questa funzione e può essere una simpatica idea per biglietti di compleanno, anniversario o altre festività in genere.

Ma vediamo come ho realizzato questa card: per prima cosa ho stampato delle copie di vecchi spartiti trovati in internet e da questi ho ritagliato tanti cuori di varie misure... 

... cuori che ho poi colorato con gli acquerelli usando le tonalità del rosso.


Ho realizzato questa card di San Valentino per mio marito e quindi ho usato per la base un cartoncino nero, colore che trovo più adatto ad un pubblico maschile.
Ho pensato ai cuori come se fossero dei palloncini e li ho incollati un po' sovrapposti, ho fatto poi scendere dalla punta di ogni cuore un pezzetto di spago facendoli convergere tutti nello stesso punto in modo da formare un bel "mazzo" di palloncini! 


Un piccolo cuoricino di legno tiene raggruppati tutti i palloncini e il piccolo bigliettino con la scritta Love e la dedica musicale. Ho poi incollato il tutto su un cartoncino rosso scuro leggermente più grande

Quale canzone ho scelto? Ve la lascio qui sotto... è molto bella e per me e mio marito è ricca di significato e bei ricordi legati alla nostra storia


Buon San Valentino a tutti!!!

venerdì 1 gennaio 2021

#SOLOCOSEBELLE DICEMBRE E BUON 2021!

Buon anno amici cari, che sia davvero un anno di rinascita e ritorno alla normalità per tutti!

Nonostante tutto ieri sera noi abbiamo festeggiato comunque: certo in maniera diversa dal solito ma siamo comunque riusciti a divertirci e a stare in compagnia anche se in maniera "virtuale".

Dovete sapere che da diversi anni siamo soliti festeggiare l'arrivo del nuovo anno a casa di amici assieme ad altre 3-4 famiglie, quest'anno per ovvi motivi non è stato possibile ritrovarci tutti sotto lo stesso tetto ma abbiamo trovato lo stesso il modo di condividere la festa.

Come prima cosa ognuno a casa sua aveva il "compito" di realizzare un piatto che rappresentasse un buon augurio per tutto il gruppo e, una volta ultimato, mandare foto sul nostro gruppo whatsapp.

Ecco quindi che una semplice teglia di peperoni a listarelle cotti al forno è diventata "ALLEGRIA di peperoni al forno"


Qualcuno ha preparato una splendida e ricca "Paella (volutamente) senza cozze", visto che  per "cozza" si intende qualcosa di brutto, di antipaticamente appiccicoso e fastidioso, meglio non portarle nel nuovo anno...


Non è certamente mancato il cotechino con le lenticchie per augurare a tutti un anno di RICCHEZZA, qualcun altro ha scelto per il brindisi  un prosecco di un'Azienda chiamata Terra SERENA, io personalmente volevo augurare a tutti un anno di SALUTE e quindi ho preparato il "Risotto all'arancia" per un pieno di vitamina C! 

Verso le ore 22.00 poi ci siamo tutti collegati online tramite Zoom per una divertente e curiosa Tombolata, conclusasi con ricchi premi e cotillon per tutti 😂

Poco prima di mezzanotte una famiglia del gruppo ha acceso due lanterne che ha fatto volare in cielo: visto che abitiamo tutti nello stesso quartiere, tutti abbiamo potuto vederle... è stato un altro momento di festa condivisa!
Allo scoccare della mezzanotte tutti davanti ai nostri PC per lo scambio di auguri e per lo scatto dell'immancabile foto di gruppo composta, quest'anno, da tanti "riquadri" sullo schermo, uno per ogni famiglia... Direi che questa immagine rappresenta in pieno l'anno appena passato dove abbiamo sperimentato nuove modalità di lavoro, di apprendimento e di insegnamento e, perchè no quindi, anche di ritrovarsi tra amci!

Questo momento di festa, arrivato comunque nonostante tutto, direi che esprime  le #solocosebelle del mese di dicembre perchè tutto sommato noi stiamo bene, abbiamo degli amici fidati, siamo felici in famiglia e, nel nostro piccolo, riusciamo a trovare una soluzione alternativa ai vari "intoppi" che la vita ci impone... inutile accanirsi sulle cose che non vanno, cerchiamo un altro punto di vista e, per quanto possibile, trasformiamo le avversità in occasione da sfruttare.

Per questo nuovo anno vi auguro di riuscire ad affrontare il futuro con fiducia, di vedere un arcobaleno dopo ogni tempesta, che ci sia un sorriso per ogni lacrima, una soluzione per ogni problema e che le preoccupazioni diventino l'energia necessaria per ripartire!

Buon anno a tutti !!!


Con questo post partecipo alla rubrica di Fiore #SOLOCOSEBELLE (tutte le indicazioni le trovate QUI)



domenica 20 dicembre 2020

FUORIPORTA NATALIZIO

Non potevo non fare un fuoriporta natalizio... 


Anche se quest'anno sarà un Natale con poche persone che verranno a trovarmi a casa, anche se ci faremo gli auguri via telefono e non personalmente non importa: un fuoriporta natalizio ci vuole!

Ho utilizzato i coperchi di plastica di quelle famose patate in barattolo: sul bordo sia esterno che interno ho incollato dei brillantini color argento e aggiunto un cordino per poterli appendere come ciondoli... 


Con la Big Shot ho ritagliato le lettere di feltro bianco per comporre la scritta "NOEL" (NATALE era troppo lungo...) e le ho incollate nella parte interna del ciondolo. 
Per dare un po' di luce in più ho incollato un piccolo pezzetto di festone color argento sulla parte alta (nascondendo così anche l'attaccatura del cordino...)

Tra le innumerevoli "cianfrusaglie" comprate nel corso degli anni (e poi spesso dimenticate...) ho trovato dei rametti color argento: ne ho fatto un piccolo fascio sul quale ho poi appeso i vari ciondoli a comporre la scritta NOEL... et voilà... ecco il fuoriporta natalizio!

Mio marito mi ha fatto notare che non c'è neanche un po' di rosso o oro, colori tipici natalizi ma... quest'anno mi andavano le tonalità fredde come il bianco e l'argento e ho preferito un addobbo minimal e sobrio: la mancanza del calore degli affetti più cari in questo ultimo periodo probabilmente si riflette anche a livello creativo!

Buon Natale a tutti!!!

Con questo post partecipo al Challenge #42 de Le 3 Pazze Paperine



sabato 5 dicembre 2020

PORTATOVAGLIOLI NATALIZI

Quest'anno sarà un Natale decisamente magro: niente visite a parenti e amici, niente pranzi o cenoni con un sacco di invitati, niente mercatini di Natale...

Tutto questo certo è un po' triste ma il periodo storico che stiamo vivendo è particolarmente complicato e faticoso quindi non possiamo far altro che fare "buon viso a cattivo gioco".

Non lasciamo che questo virus ci impedisca di festeggiare il Natale (perchè, sia chiaro, è il virus che sta causando tutto questo... non certo le decisioni prese dal governo), quindi vediamo di portare un po' di allegria questo Natale sulle nostre tavole anche se festeggeremo solo tra congiunti.

Ho creato quindi dei portatovaglioli a tema natalizio per abbellire la tavola il giorno di Natale

Tante stelle di natale, in morbido pannolenci di vari colori, incollate su una strisciolina di feltro verde chiusa ad anello.


Ne ho fatti diversi, anche con altri soggetti, e non solo in pannolenci ma anche in gomma crepla glitterata


Oltre che come portatovagliolo possono avere la funzione anche di segnaposto

Penso che li farò recapitare per posta alle persone con cui ero solita festeggiare il Natale e il Capodanno... così, in qualche modo, avremo qualcosa che ci unisce e per un momento ci sembrerà di essere tutti insieme!

venerdì 6 novembre 2020

FUORIPORTA D'AUTUNNO

Qualche settimana fa ho realizzato una slim card in tema autunnale (QUI il relativo post).

Ho pensato di utilizzare quella slim card per creare un fuori porta adatto alla stagione del momento visto che appeso al portone di casa ho ancora il fuori porta fatto quest'estate (che potete vedere QUI)

Ecco il risultato


Mi piace davvero molto: i colori, i vari accostamenti, il calore che trasmette... il risultato ottenuto è proprio quello che avevo in mente!

Il primo passo per realizzarlo è stato andare a fare una bella passeggiata per le stradine del mio quartiere e raccogliere vari elementi che questa stagione ci regala: ghiande, piccoli rametti, semi e baccelli, foglie un po' di tutti i tipi e gradazione di colore... 

Ho aggiunto qualche castagna e un po' di frutta secca per dare ulteriore varietà all'insieme.


Ho poi realizzato una cornice molto semplice con del cartone di recupero da uno scatolone...


...  e ho cominciato ad incollarci sopra i vari elementi con la colla a caldo. 


Nel mezzo ho poi inserito la slim card che, grazie a questa cornice, acquista maggior risalto; eccola appesa al muro...


... ma a me serviva un fuoriporta, quindi eccola appesa al portone di casa: un fuoriporta d'autunno di tutto rispetto!!!


martedì 27 ottobre 2020

#SOLOCOSEBELLE OTTOBRE: STAGIONE DEL FOLIAGE

Siamo arrivati a fine ottobre e i colori che ci regala questo particolare periodo dell'anno sono davvero spettacolari. E' proprio questo il periodo chiamato "foliage" che indica il mutamento autunnale del colore delle foglie degli alberi, colori che passano dal verde al giallo e al rosso in tutte le loro gradazioni. 

Sempre più spesso vengono organizzati dei veri e propri tour per ammirare questo spettacolo della natura, chiaramente i luoghi dove si nota maggiormente questo fenomeno sono boschi e parchi che hanno diverse varietà di alberi: faggi, noccioli, aceri... le foglie di questi e altri alberi, a seconda della temperatura, della piovosità e dell'esposizione al sole, si trasformano in un caleidoscopio di colori: verde che passa al giallo, gialli che virano all'arancione, rossi cupi e tutte le tonalità del marrone.

Famoso è senz'altro il "Treno del Foliage": percorso lungo la ferrovia Vigezzina-Centovalli in Piemonte, che collega l'Italia alla Svizzera passando attraverso boschi e valli dai paesaggi mozzafiato.

Devo dire però che anche in Veneto ci sono luoghi e panorami che nulla hanno da invidiare ai luoghi citati sopra: uno per esempio è senza dubbio l'altopiano di Asiago ed è proprio lì, precisamente a Camporovere nel comune di Roana, che mi sono recata sabato scorso per fare un'escursione organizzata da Asiago Guide

Una bellissima camminata tra i sentieri del Monte Interrotto con la nostra guida Rudy che i ha accompagnato in mezzo ai boschi raccontandoci diverse curiosità del luogo.

La passeggiata è iniziata al mattino: c'era ancora una leggera nebbiolina che creava un'atmosfera misteriosa e quasi magica... il sentiero che abbiamo imboccato sembrava addentrarsi nel bosco delle favole!

Con il passare del tempo la nebbia si è alzata, il sole ha iniziato a splendere permettendoci così di ammirare al meglio i colori del bosco: sopra le nostre teste uno spettacolo di chiome dorate, gialle, verdi...

... in altre zone spiccavano di più i colori sulle tonalità dell'arancione, rosso e marrone...

... mentre sotto i nostri piedi le foglie già cadute avevano formato un tappeto rosso e marrone che attutiva i nostri passi rendendo il nostro passaggio quasi impercettibile!

Lungo il percorso abbiamo potuto ammirare non solo alberi dai meravigliosi colori ma anche ciclamini e altri fiorellini del sottobosco...

 

... felci che nascono nei posti più disparati...

... e alcuni funghetti... trallallà!!!

La nostra camminata è proseguita fino in cima al monte Interrotto dove si trova il Forte Interrotto ma... di questo parlerò più avanti in un altro post!

Con questo post partecipo all'Iniziativa di Fiore #solocosebelle e invito anche voi a partecipare: anche se il momento che stiamo vivendo non è proprio dei migliori, sono sicura che tutti abbiamo almeno una cosa bella, un motivo per essere felici. 

"La vita non è fatta di cose incredibili, fantastiche.
E’ fatta di piccole cose, ma quando non chiedi l’impossibile, quelle piccole cose si trasformano in realtà eccezionali."
(Osho)