sabato 30 ottobre 2021

#SOLOCOSEBELLE OTTOBRE

 Anche ottobre è finito... è passato velocissimo che quasi non me ne sono accorta!

Ultimamente le giornate vanno via troppo in fretta per le tante cose che ho da fare: quasi non riesco più a scrivere nel blog ma alla rubrica #solocosebelle non voglio mancare!

Ottobre è il mese del mio anniversario di matrimonio e quindi è un mese che amo particolarmente: il clima, i profumi, i colori... tante cose mi ricordano quel bellissimo 17 ottobre del 1998!

Quest'anno abbiamo festeggiato andando a fare un bel giretto a Chioggia...

... con annesso uno squisito pranzetto a base di pesce in uno dei tipici ristoranti del posto

La giornata era splendida e dopo pranzo ne abbiamo approfittato per fare una bella passeggiata lungo la spiaggia della vicina località Sottomarina.

La spiaggia era piena di conchiglie: quasi dispiaceva camminare sulla sabbia perchè dovevi per forza camminarci sopra e romperle ...


Alcune erano davvero splendide, come questa di colore rosa che sembrava una farfalla delicatamente posata sopra alla sabbia come se stesse lì a prendere il sole!


Che belli il mare e la spiaggia quando non sono presi d'assalto dalla calca infernale di persone durante i mesi di luglio e agosto... il mare ha sempre un grande fascino in qualsiasi stagione dell'anno!

Con questo post partecipo alla rubrica di Fiore #solocosebelle



sabato 25 settembre 2021

FINALMENTE UN CONCERTO... #SOLOCOSEBELLE SETTEMBRE

Finalmente un concerto dal vivo... e che concerto: Zucchero in acustico all'Arena di Verona!


Decisione presa un po' all'improvviso... "in quattro e quattr'otto" come si suol dire... abbiamo deciso di usufruire di un voucher di Ticket One per dei concerti di cui avevamo acquistato i biglietti ben due anni fa, concerti che poi sono stati annullati a causa della pandemia.
Io e "maritino" abbiamo pensato di usufruirne ora (sia mai che chiudano tutto di nuovo) e il concerto di Zucchero all'Arena di Verona ci è sembrata un'ottima scelta!

Zucchero è sempre una garanzia! Ho già visto 3 suoi concerti e anche questo non ha deluso le aspettative: in versione acustica certe sue canzone acquistano un valore aggiunto, la qualità dei chitarristi è eccellente e, con il solo suono delle chitarre, la sua voce blues appare ancora più calda e appagante!
Che dire.... bellissimo!!!

Ovviamente si poteva accedere solamente con il green pass, l'obbligo della mascherina è rimasto per tutto il tempo del concerto e i posti erano distanziati. Devo dire che la maggior parte delle persone rispettava queste regole (anche se c'è sempre qualche "pecorone" che va per conto suo...).
Alle prime note di "Diavolo in me" però tutti ci siamo alzati e abbiamo iniziato a ballare sul posto: luci color rosso fuoco illuminavano il palco e tutta l'Arena e si è sprigionata una bella energia.

La gente ha davvero bisogno di ritornare ad uscire, ad incontrarsi, a fare festa... la musica dal vivo in questo senso può fare davvero molto ma capisco che non tutti gli artisti possono permettersi di fare un concerto con metà degli spettatori per via dei distanziamenti: i musicisti, i tecnici delle luci, chi monta il palco e tutti gli altri professionisti necessari per un evento del genere vanno pagati comunque per intero, senza contare il costo di strutture come l'Arena o degli stadi.



In questi giorni molti cantanti e promoter stanno facendo un appello alla politica affinchè si prendano decisioni serie riguardo la musica dal vivo, appello che mi sento assolutamente di condividere.

L'Arena di Verona comunque è sempre magica... se vi capita l'occasione andate a visitarla, ancor meglio se potete assistere ad un concerto dal vivo!




Senza dubbio questo è stato per me il momento più bello del mese di settembre che volentieri condivido nella rubrica di  Fiore #solocosebelle



martedì 31 agosto 2021

LE MIE VACANZE IN TRENTINO (parte 2) - TENNO

Le mie vacanze in Trentino stavolta ci portano a visitare il borgo medievale di Tenno, con il suo bel castello (... marcondirondirondello 𝆕𝅘𝅥𝅰🎵𝆔...)

Il castello è stato costruito verso la fine del XII secolo su uno sperone di roccia che si affaccia sul lago di Garda. Nel corso dei secoli ha subito vari crolli e danni dovuti a battaglie e ingiurie del tempo ed ora è visitabile solo esternamente. 

Il paesino di Tenno conserva ancora l'aspetto tipico del borgo medievale: le case fatte di pietra... 


... piccoli vicoli che si intersecano tra le case e archi di pietra...


... rendono questo borgo molto caratteristico tanto da essere inserito nella lista dei borghi più belli  d'Italia!

D'inverno ospita un originale e folcloristico mercatino di Natale dove si possono trovare prodotti artigianali e locali e le bancarelle sono "nascoste" nelle case degli abitanti del posto che mettono a disposizione cantine, stalle, giardini... per allestire il tipico mercatino.

Appena fuori del borgo possiamo percorrere una piccola stradina con una panoramica vista sul Lago di Garda... 

... e arrivare alla chiesa di San Lorenzo dove anche da lì la vista sul Lago di Garda è davvero incantevole.


A pochi chilometri possiamo ammirare anche il Lago di Tenno, una vera perla color turchese ...


Attorno al lago ci sono dei sentieri che permettono di costeggiarlo e trovare varie "spiaggette" dove poter prendere il sole, fare un pic-nic e, per i meno freddolosi, fare un bel bagno nelle fresche acque!


E anche questa giornata è andata... a presto con un'altra parte della mia vacanza in Trentino!

giovedì 26 agosto 2021

LE CASCATE DI VARONE: LA MIA VACANZA IN TRENTINO (parte 1) #SOLOCOSEBELLE AGOSTO

Agosto mese di ferie, di vacanze...

Noi quest'anno abbiamo scelto la montagna ma volevamo una vacanza dove vedere posti nuovi, luoghi che non fossero i soliti (seppur stupendi) paesaggi di montagna con cime maestose, sentieri in mezzo ai boschi, pascoli e prati fioriti...

Il Trentino offre sempre molti spunti e così ecco la nostra vacanza in questa regione dove abbiamo visto un sacco di luoghi meravigliosi!

Il primo giorno siamo stati alle GROTTE DI VARONE

A pochi chilometri da Riva del Garda, precisamente nel comune di Tenno, si trova il Parco Grotta Cascata del Varone

 
All'interno del Parco troviamo una delle cascate più originali del Trentino, appunto la cascata del Varone, alimentata dalle acque sotterranee dall'incantevole lago di Tenno.
L'acqua di addentra nella montagna per poi riaffiorare e precipitare in maniera fragorosa in una forra scavata dall'acqua alta quasi 100 metri!

Questo meraviglioso spettacolo naturale lo si può ammirare grazie ad appositi camminamenti che consentono di vedere il salto d’acqua da due punti differenti: uno inferiore e uno superiore.  
 

 
All'interno lo spettacolo è davvero meraviglioso: tra le insenature della roccia cade un'enorme quantità d'acqua con una forza e velocità tali da generare delle vere e proprie folate di vento e, dal fondo della forra, si alza una "nuvola" di goccioline d'acqua da impedirti quasi di tenere gli occhi aperti!



All'interno sono state posizionate delle luci colorate che rendono il tutto ancora più suggestivo!

 

E' un vero e proprio spettacolo della natura che vi consiglio di andare a visitare se avrete l'occasione.

Oltre alle cascate il parco ha un bellissimo giardino, con aiuole spettacolari...

... piante e fiori dai colori sgargianti...

... il tutto allestito con la massima cura

C'è anche un incantevole e invidiabile giardino Zen... sarebbe un sogno averne uno così a casa mia!

 

Questa la prima tappa delle nostra vacanza in Trentino, nei prossimi giorni illustrerò altri fantastici luoghi che abbiamo visitato.

Con questo post partecipo all'iniziativa di Fiore #solocosebelle

 

lunedì 28 giugno 2021

#SOLOCOSEBELLE GIUGNO: LE MIE PIANTE AROMATICHE

E' finalmente arrivata l'estate!

Adoro questa stagione: il sole, il caldo, le giornate che si allungano e i ritmi che rallentano...
Il mio #solocosebelle di questo mese è dedicato proprio all'arrivo di questa bella stagione con i suoi profumi, sapori e colori!

Nel mio giardino ho la fortuna di avere delle belle aiuole di piante aromatiche: salvia, rosmarino, menta, melissa, lavanda, elicriso, basilico, timo, erba cipollina e origano crescono rigogliose e ogni anno regalano al mio giardino dei bei colori e soprattutto dei gradevoli profumi.






Sono molto orgogliosa delle mie piantine aromatiche e le uso spesso in cucina soprattutto d'estate: per dare un tocco più deciso all'insalata, per insaporire le verdure grigliate, per condire la pasta...

Oggi voglio darvi una ricetta che vede come protagonista l'erba cipollina!


Realizziamo una deliziosa cremina da spalmare su verdure grigliate o da mangiare assieme ad un fresco pinzimonio

Ingredienti:
* un mazzetto di erba cipollina
* formaggio spalmabile 
* olio d'oliva
* sale e pepe
* aglio in polvere (facoltativo)

In una ciotola versare il formaggio spalmabile; tagliuzzare finemente l'erba cipollina (non siate avari... abbondate pure) e mescolate insieme.
Aggiungere un po' d'olio d'oliva, una presa di sale e un pizzico di pepe, se vi piace mettete anche una spolverata di aglio in polvere.
Mescolare bene ed ecco una deliziosa e fresca crema al formaggio con cui insaporire le verdure di stagione.


A me piace particolarmente spalmata sulle zucchine grigliate...


... un piatto fresco che d'estate si mangia molto volentieri....


... e per un effetto "scenografico" possiamo arrotolare le fette di zucchine chiudendole con un filo di erba cipollina in modo da creare dei piccoli involtini di zucchine.


Se abbiamo ospiti a cena faremo sicuramente un figurone... bisogna però prepararne parecchi perchè si mangiano che è un piacere e vanno letteralmente "a ruba"!

Con questo post partecipo all'iniziativa di Fiore #solocosebelle



giovedì 20 maggio 2021

ROMANTICI ACCHIAPPASOGNI

Come vi avevo già accennato, ho vinto il Challenge di marzo de Le Tre Pazze PAPERine (QUI il post vincitore).


Come vincitrice sono diventata direttamente Guest Designer  e quindi mi è stato richiesto un progetto per illustrare il tema di questo mese che è ancora una volta "Anything Goes"

Ho scelto una creazione realizzata un po' di tempo fa in occasione di una festa di Carnevale che aveva come tema gli Indiani: ecco dei romantici e poetici acchiappasogni!

Per realizzarli ho usato dei cerchi di metallo di 10 cm di diametro, usando del filo di cotone ho ricoperto tutto il perimetro facendo un giro di punto basso con l'uncinetto. 

Per gli intrecci interni ho seguito il tutorial fotografico riportato di seguito; volevo inserire anche delle perle quindi, prima di iniziare gli intrecci, ho infilato alcune perle nel filo di cotone rilasciandole poi una alla volta man mano che facevo gli intrecci.


Fonte: Pinterest

Per fermare il filo al centro ho fatto un nodo e incollato una capsula di caffè in modo da creare un'ulteriore abbellimento, ho poi aggiunto delle "frangette" di varie lunghezze con perline e piumette.

Per l'acchiappasogni nero ho usato lo stesso colore di cotone sia per il bordo che per gli intrecci...


... per quello azzurro invece ho usato due colori differenti


Se volete vedere le altre creazioni inerenti questo tema, o se volete partecipare al Challenge di questo mese, trovate tutto le info QUI




sabato 10 aprile 2021

CESTINI PORTAOVETTI

Pasqua è appena passata... seconda Pasqua in zona rossa quindi anche quest'anno niente pranzi con amici e parenti.

Ho però voluto lo stesso realizzare delle decorazioni pasquali da mettere sulla tavola, anche se eravamo solamente noi 4... ecco quindi dei cestini portaovetti

Li ho realizzati utilizzando le scatole delle uova

Ho tagliato le scatole in modo da ricavare dei piccoli cestini che ho poi decorato con dei rametti di rosmarino incollati lungo il bordo superiore.


Ricordano un po' dei nidi, quindi gli ovetti all'interno ci stanno proprio bene.
All'inizio avevo messo tutti ovetti di colore rosso (vedi QUI  il perchè) ma poi l'insieme mi sembrava troppo natalizio... 


...così ho messo anche altri ovetti colorati, decisamente più primaverili


E voi come avete passato la Pasqua?

Con questo post partecipo al Challenge #45 de Le 3 Pazze Paperine




E a proposito di Challenge de Le Tre Pazze PAPERine... lo scorso mese la vincitrice sono stata proprio io con la mia ghirlanda con fiori e farfalle (la potete vedere QUI), quindi con orgoglio espongo pure il banner della vincitrice 😍