lunedì 14 settembre 2020

IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA

Oggi dovrebbe "ufficialmente" iniziare la scuola...  credo che mai prima d'ora si sia prestata così tanta attenzione al primo giorno di scuola!

Back to school

Certo si inizia con un po' di timore e non poche incertezze: mascherina sì... mascherina no... probabili chiusure... didattica a distanza...

Noi genitori siamo sicuramente preoccupati (a ragione direi) ma dovremo fare attenzione a non passare le nostre angosce e paura ai bimbi e ai ragazzi: loro hanno diritto di vivere bene la scuola, senza i timori e le ansie di noi adulti; noi, d'altro canto, siamo tenuti a dare il buon esempio e a fare il possibile per evitare ulteriori problemi!

A tutti i bambini e ragazzi che oggi iniziano la scuola (specialmente a mia figlia) dedico questa poesia del grande Maestro Gianni Rodari

IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA 

Suona la campanella
scopa scopa la bidella,
viene il bidello ad aprire il portone,
viene il maestro dalla stazione
viene la mamma, o scolaretto,
a tirarti giù dal letto…
Viene il sole nella stanza:
su, è finita la vacanza.
Metti la penna nell’astuccio,
l’assorbente nel quadernuccio,
fa la punta alla matita
e corri a scrivere la tua vita.
Scrivi bene, senza fretta
ogni giorno una paginetta.
Scrivi parole diritte e chiare:
Amore, lottare, lavorare.

mercoledì 19 agosto 2020

FUORIPORTA ESTIVO CON I RICORDI DEL MARE

 La prima settimana di agosto siamo stati al mare... ci voleva proprio un po' di sole, mare e relax!

Mi piace portare a casa qualche "souvenir" dai luoghi in cui vado in villeggiatura: conchiglie, sassi, bastoncini... senza esagerare ovviamente altrimenti l'habitat ne risente, d'altronde come ricordo bastano 2 o 3 piccole conchiglie e un paio di sassolini rigorosamente raccolti senza rovinare nulla magari sulla riva del mare.

Come conservare poi tali ricordi?

Ho pensato di creare un fuoriporta dal sapore decisamente estivo, visto che sul portone si casa mia è appeso ancora quello primaverile che ho realizzato mesi fa (potete vederlo QUI)

Ecco quindi il nuovo fuoriporta realizzato con i ricordi del mare

E' realizzato con stecchette di legno tipo abbassalingua o bastoncini del gelato.

Come prima cosa ho colorato i bastoncini con gli acquerelli: ho scelto le tonalità dell'azzurro perchè volevo proprio richiamare i colori del mare e gli acquerelli permettono di ottenere delle belle sfumature; ho usato anche gli acquerelli glitter che danno ai colori un tocco di luce in più e creano bellissimi riflessi...

Quando il colore si è asciugato ho incollato le stecchette una vicina all'altra ma sfalsandole in altezza, nella parte bassa ho incollato sabbia, sassolini, conchiglie...

Nelle mie creazioni poi non possono mancare le perle, almeno una cerco sempre di trovare il modo di metterla e qui ci sta proprio bene all'interno di una conchiglia tipo ostrica (tranquilli, è finta e ce l'ho messa io... mica pensavate davvero che avessi trovato una vera perla 😅)

Ed ecco il mio fuoriporta estivo finito e appeso al portone di casa 

Happy Summer!!!

Con questo post partecipo al Challenge de Le 3 Pazze Paperine dal tema "Summer Time"


giovedì 30 luglio 2020

#SOLOCOSEBELLE LUGLIO

Periodo un po' faticoso questo: il caldo, l'ansia per questo virus che non vuole andarsene, il lavoro ancora "a metà" a causa dell'emergenza sanitaria... tutte cose che mi fanno vedere un futuro un po' incerto e mi trasmettono sensazioni di ansia e preoccupazione!
Certo questa è un'estate diversa dalle altre e che non stiamo vivendo nel migliore dei modi ma vediamo comunque di trovare delle #SOLOCOSEBELLE in questo mese di luglio che sta per terminare
Siamo andati a fare una bella gita ad Arsiè (BL) presso il Lago del Corlo: bel laghetto artificiale con un sentiero che fa tutto il giro del lago


Il lago non è grandissimo ma lungo le sponde ci sono diversi spazi verdi dove fermarsi per prendere il sole, asciugarsi dopo aver fatto un bel bagno oppure per fare un picnic... ci sono anche alcune "comode poltrone"!


Il lago è balneabile e c'è pure un servizio di noleggio pedalò...


Bisogna però prestare attenzione agli abitanti originari del lago: adorabili "paperelle" sguazzano qua e là e capita di trovarsele quasi tra i piedi ed è ovvio che la precedenza è sempre loro!


Bella gita, forse il posto era un po' troppo affollato ma negli ultimi anni è affollato ovunque!
Ora vediamo cosa ci aspetta per il mese di agosto: dopo vari tentativi sono finalmente riuscita ad ottenere il "Bonus Vacanze" e grazie a quello andremo qualche giorno al mare

Se volete partecipare anche voi alla rubrica #SOLOCOSEBELLE nel blog di Fiore leggete le indicazioni QUI

martedì 23 giugno 2020

UNA CRISS CROSS CARD PER GLI AUGURI AD UN'AMICA


Nei giorni scorsi ha compiuto gli anni una mia cara amica... 60 anni!
Anche se, per evitare assembramenti di persone, non sono possibili grandi festeggiamenti, abbiamo organizzato comunque una bella festicciola: l'idea era quella di trovarci in giardino, mantenendo le giuste distanze, per mangiare un gelato in compagnia... il tempo ci ha messo un po' i bastoni tra le ruote ma ci siamo organizzati comunque.

Per l'occasione ho preparato un bigliettino di auguri: ho scelto una Criss Cross Card 


Ho scelto questo tipo di card perchè è molto semplice e veloce da realizzare ma, allo stesso tempo, permette delle belle personalizzazioni creando nell'insieme un bell'effetto: in pratica è una semplice bustina che contiene all'interno una card dove scrivere un messaggio d'auguri

Ho scelto una carta sui toni dell'azzurro e marrone con raffigurati fiori e farfalle...

... ho tagliato il foglio a metà nel senso della lunghezza e fatto delle pieghe dividendo in 3 parti la carta...

... che va poi tagliata a forma trapezoidale come mostrato nella foto.

Le due parti laterali vanno poi piegate una sopra l'altra e incollate nella zona in cui si sovrappongono a croce (ecco perchè si chiama criss cross card, letteralmente croce), si forma così la bustina dove inserire poi all'interno il bigliettino.
L'ideale sarebbe usare della carta scrap illustrata da entrambi i lati ma, non avendone a disposizione al momento, ho semplicemente incollato nel riquadro centrale un pezzo di carta dello stesso tipo: in questo modo anche l'interno della bustina sarà colorato.

Ho poi decorato la busta mettendo al centro un cuore con la scritta "auguri", un bel numero 60, pizzetti, una farfallina in legno e una "svolazzante" piuma nella stessa tonalità azzurro della carta. 
Nel biglietto ho inserito un nastrino per agevolare l'uscita del biglietto stesso, nastrino che ho poi decorato con una perla in legno e una piccola piuma.

Il risultato finale è stato davvero molto apprezzato e il tema di farfalle, fiori e piume danno proprio 
un'idea di aria e libertà, proprio quello di cui tutti noi abbiamo bisogno ora dopo un periodo lungo in cui siamo stati chiusi in casa... ora tutti all'aria aperta, ovviamente con le giuste distanze e precauzioni!

Con questo post partecipo al Challenge di giugno de Le Tre Pazze PAPERine che ha come tema "All'aria aperta"






domenica 31 maggio 2020

#SOLOCOSEBELLE MAGGIO

Anche questo mese partecipo alla rubrica #solocosebelle portata avanti con successo da Fiore

Il mese di maggio ha portato un po' di libertà e parziale ritorno alla normalità: ho ripreso ad andare in ufficio (seppur con orario molto ridotto) e poi finalmente, potendoci muovere un po' di più, sono andata a trovare i miei genitori (QUI il post relativo).
C'è stata poi la Festa della mamma ...

.... e ho ricevuto in regalo dai miei figli un puzzle da 1000 pezzi raffigurante un bel quadro di Monet

Mi è sempre piaciuto fare i puzzle, specialmente quelli che riproducono dei bei dipinti di Monet, Van Gogh, Klimt...
Mi piacerebbe un giorno vedere dal vivo alcuni dei loro splendidi dipinti: chissà!

Nell'attesa vi lascio un bellissimo link che raccoglie tantissime opere d'arte: scegli un colore e compariranno tutte le opere d'arte con quel colore dominante, cliccando sopra ad un quadro inoltre verranno fornite informazioni sull'artista e in alcuni casi è possibile anche fare una visita virtuale al museo che ospita tale opera. 
Qui sì ci sono davvero tantissime #solocosebelle,  Google Arts & Culture

mercoledì 13 maggio 2020

SCATOLA PORTA CIOCCOLATINI PER LA FESTA DELLA MAMMA

Finalmente, dopo quasi 3 mesi, domenica scorsa ho potuto rivedere i miei genitori: abitando a 30 km di distanza, la quarantena ci aveva impedito di vederci con la solita regolarità.
Il caso ha voluto che domenica fosse anche la Festa della Mamma...
... quindi ho preparato un piccolo pensierino: dei cioccolatini racchiusi in una particolare scatolina anzi, due scatoline... una anche per mio papà in quanto, sempre a causa del lockdown, non avevamo potuto festeggiare nemmeno la Festa del Papà!
Quindi 2 scatoline porta cioccolatini

La particolarità di queste scatoline è che si aprono a libro e all'interno troviamo altre scatoline dove ho inserito appunto i cioccolatini

Ho visto questo progetto sul canale YouTube SweetBioDesign e ho trovato che l'idea fosse davvero carina e originale così ho provato a replicarla.
La scatola per mamma l'ho realizzata con cartoncino bianco per la base e poi in tonalità sul rosso e rosa per la decorazione...

... l'interno è decorato con cartoncino rosso a fiorellini bianchi e per le scatoline con i cioccolatini ho usato un cartoncino rosa di base e poi le ho decorate con lo stesso cartoncino usato per l'esterno.
Ho poi abbellito il coperchio con roselline in pannolenci sempre sulle tonalità del rosso e del rosa.


Per la scatolina di papà ho usato dei colori decisamente più maschili: base avorio e cartoncino nero con decorazioni oro...


... per l'interno ho usato cartoncino nero e blu richiamando così la sua passione interista 😉

Devo dire che sono state proprio apprezzate anche se la gioia maggiore era data dal fatto di potersi finalmente rivedere 💑

Qui sotto riporto il video-tutorial che ho seguito .



Con questo post partecipo al Challenge di Maggio  del blog Le Tre Pazze PAPERine


giovedì 30 aprile 2020

#SOLOCOSEBELLE APRILE

...E così se n'è andato anche aprile: ancora chiusi in casa, ancora in quarantena!
Tuttavia anche in questo mese ci sono stati dei bei momenti e cose belle per cui essere grati 😊
Primo fra tutti il compleanno di mio figlio maggiore: 21 anni!!!
Il compleanno in quarantena non permette grandi festeggiamenti ma gli auguri di nonni, zii, parenti e amici sono arrivati ugualmente, così come il dolce: ecco un bel e buon Tiramisù (il suo dolce preferito 😋) preparato da me 

"Se hai cuore, non puoi perdere niente dovunque vai. Puoi solo trovare" (cit.)

Aprile ci ha regalato delle belle giornate di sole: ho messo uno sdraio in giardino e i pomeriggi mi mettevo lì a leggere un libro e a cercare di prendere un po' di "tintarella"... 
In questi ultimi giorni invece il tempo è stato meno clemente: le temperatura si è nuovamente abbassata ed è arrivata anche la pioggia, visto che non pioveva da un bel po' però direi che va assolutamente bene così, ce n'era bisogno!

Un fatto divertente e insolito ha rallegrato uno dei tanti pomeriggi tutti uguali di questo mese: un gregge di pecore è passato proprio davanti a casa mia, tranquille avanzavano per la strada facendosi largo tra le pochissime macchine che passavano... non mi era mai capitato di vederle transitare per la strada principale 😄. 
Dai terrazzi e dalle finestre tutti gli abitanti della zona si affacciavano incuriositi: i bambini erano eccitati, tutti a fotografare, tra vicini ci si scambiava battute "...che ce l'abbiano l'autocertificazione...😉?", "Attenzione, non mantengono la distanza di sicurezza...😂"


Vediamo ora cosa ci aspetta per il mese di maggio, speriamo meno restrizioni ma sopratutto meno contagi: questa sì sarebbe proprio una cosa bella!!!

Con questo post partecipo all'iniziativa del blog Casalinga per caso #solocosebelle