lunedì 11 marzo 2019

BOMBONIERE PER ANNIVERSARIO DI NOZZE

Ho già avuto modo di scrivere QUI dell'anniversario di matrimonio dei miei genitori e ora, dopo avervi fatto vedere i biglietti/invito, vi faccio vedere le bomboniere che ho realizzato 

Sono delle scatoline porta bijoux realizzate interamente a mano intrecciando perle e filo di ferro...
 ... sul coperchio ho fatto un giro con le perle color oro in modo che fosse chiaro il riferimento alle nozze d'oro.

All'interno ho inserito i confetti e ho poi confezionato il tutto con un bel nastro color avorio alto 3 cm e un altro nastrino molto più stretto color oro; sopra al fiocco ho poi incollato un piccolo charms con il numero 50

Eccole viste anche da davanti.

Devo dire che è un lavoro parecchio impegnativo, non tanto per la difficoltà ma per il tempo che ci si impiega a farle: per terminarne una ci vogliono almeno 4 ore 😅... e un numero enorme di perle... provate a dire quante?

Ebbene, per ogni scatolina, tra base e coperchio ci vogliono ben 420 perle!!!

Per fortuna ho trovato delle perle di qualità molto buona e ad un prezzo davvero conveniente (le ho acquistate QUI)

Questa scatoline, se vi piacciono, le potete trovare QUI nel mio negozio su Miss Hobby Il Bazar di Mary Claire

venerdì 1 marzo 2019

#SOLOCOSEBELLE: PRONTI, VIA ANCHE CON IL MESE DI MARZO!

Visto che febbraio se n'è andato in un baleno, arriva marzo veloce come un treno!
Marzo è iniziato con una bella giornata di sole, speriamo che il bel tempo continui: in alcuni momenti sembra già primavera e nel mio giardino sono già spuntate alcune pratoline.
Febbraio è stato un mese parecchio frenetico ma, per quanto mi riguarda, molto felice: i miei genitori hanno festeggiato le nozze d'oro e abbiamo organizzato una bella festa (ne ho parlato QUI).

Vediamo chi altro ha postato #solocosebelle a febbraio:
Fioredicollina ha scritto di alcuni bei momenti di serenità (il post QUI), tra cui l'essere andata a teatro assieme al marito il giorno di San Valentino a vedere la commedia "Non mi hai più detto ti amo" che vede come protagonisti Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia. Questa commedia volentieri andrei a vederla anch'io: adoro Lorella Cuccarini e trovo che con Giampiero Ingrassia formino una coppia davvero fortissima (lavorativamente parlando ovviamente).
RobbyRoby ha postato le foto del passaggio di un gregge (il post QUI). Un paio di settimane fa ne ho visto uno anch'io che si dirigeva verso l'argine del fiume Brenta che passa poco distante da casa mia: mi ha trasmesso molta tranquillità e calma.
Lulù ha scritto delle varie cose che ha realizzato durante il mese appena passato: iniziative per S.Valentino a cui ha partecipato, il compleanno del suo bimbo, un biglietto d'auguri davvero carinissimo (il post QUI)

Ora non ci resta che vedere quali #solocosebelle ci porterà anche il mese di marzo perchè, noi non lo sappiamo ancora ma, sicuramente qualcosa di bello ci sarà...
 Io "Penso positivo", e voi?😉

martedì 26 febbraio 2019

BIGLIETTO PER FESTEGGIARE LE NOZZE D'ORO

Qualche giorno fa i miei genitori hanno festeggiato le nozze d'oro!

Che traguardo importante... e al giorno d'oggi sempre più difficile da raggiungere.
Che poi il fatto non è "solo" restare 50 anni sposati con la stessa persona ma arrivare a tagliare questo traguardo essendo ancora in buona salute per gustarsi la festa e con lo stato d'animo giusto per voler festeggiare!
Fortunatamente mamma e papà godono di ottima salute e portano rispettivamente 75 e 76 anni in maniera più che egregia.

Quindi abbiamo festeggiato alla grande, curando tutto nel minimo dei particolari: dalla cerimonia in chiesa, agli inviti, al pranzo con tutti i parenti, bomboniere e tutto il resto.

Questo il biglietto di invito che ho preparato per l'occasione...

... un semplice cartoncino bianco piegato a metà, embossato (grazie alla Big Shot) creando un effetto puntinato a rilievo.
Ho passato un velo di ombretto dorato sul cartoncino: sui puntini a rilievo l'ombretto si fissava maggiormente dando un tocco di luce tinta oro (peccato che in foto non si veda l'effetto...)

Sempre grazie alla Big Shot ho ritagliato dei cuori da cartoncini bianchi e dorati...
... che ho poi provveduto ad incollare leggermente sovrapposti; sempre dal cartoncino dorato poi ho ritagliato il numero 50...

... una piccola etichettina con scritto "Anniversary" fermata da due mezze perle ed ecco pronti i biglietti/invito

Ho poi preparato anche le scatoline porta confetti e le bomboniere... ma di questo vi parlerò prossimamente 😉

Con questo post partecipo al CHALLENGE#23 de "Le tre Pazze Paperine" 

giovedì 14 febbraio 2019

L'AMORE E' UNA COSA BELLA!

"L’amore lo vedi negli occhi di due innamorati

Lo ascolti nella melodia di una ninna nanna

Lo annusi sulla pelle di un bimbo

Lo gusti nel tuo piatto preferito preparato dalla mamma

Lo tocchi e ti tocca nell’abbraccio di un amico…

L’amore è dappertutto, l’amore è una cosa bella,

quindi rendi bello tutto ciò che fai e tutto sarà amore!"


Queste righe sono nate così, stamattina presto appena sveglia, pensando che oggi è San Valentino!

Non che l'amore si debba celebrare solo oggi ma in questa giornata diciamo che si è più ispirati.

Che bello sarebbe se mettessimo sempre un pizzico d'amore in tutto ciò che facciamo... invece spesso siamo di fretta, nervosi, arrabbiati e questo ci può portare ad essere maleducati e scortesi!

Tra le #solocosebelle c'è senz'altro l'amore e, a proposito di #solocosebelle, segnalo il post di Fiore QUI (e un pensiero alla tua deliziosa KIM cara Fiore, alla quale hai dato tanto amore e altrettanto ne hai ricevuto)

e il post di Lulù QUI, che ci delizia con delle bellissime immagini del cielo (come ti ho scritto già nel blog le tue foto sono sempre molto suggestive Lulù).

Vi invito a partecipare all'iniziativa #solocosebelle scrivendo un post sul vostro blog su cose belle che vi sono successe, eventi belli che meritano di essere menzionati... parlare di cose belle e divulgare un po' di positività ci aiuta ad essere più felici e a rendere le nostre giornate migliori!

Ora non mi resta che augurarvi Buon San Valentino e tante cose belle a tutti!!!

giovedì 3 gennaio 2019

BUON ANNO E... #SOLOCOSEBELLE A TUTTI!

E' iniziato anche il nuovo anno... un caro augurio a voi e spero che sia iniziato per tutti nel migliore dei modi!

Causa il periodo natalizio avevo un po' lasciato in disparte la rubrica #solocosebelle quindi ripartiamo da dove mi ero fermata.
Nel mese di novembre hanno giocato Fiore di Collina con un post dedicato alla sua bella cagnolina che compie gli anni  (QUI il post)
Lulù con un post carico di foto del cielo e dei colori meravigliosi che novembre ci ha regalato (QUI il post)

La stessa Lulù poi ha giocato anche a dicembre postando foto natalizie di luminarie, presepi, e paesaggi tipicamente invernali (QUI il post)
 


Personalmente questo 2018 mi ha regalato tante cose belle: ci sono stati certo dei momenti più difficili di altri, esperienze che avrei preferito non dover affrontare, delusioni arrivate da dove meno te lo aspetti ma non è così un po' per tutti? E perchè dobbiamo lasciarci "intristire" da queste "cose" e non pensiamo invece a tutto ciò che di bello ci ha regalato il 2018?

All'inizio del 2018 avevo fatto un proposito: scrivere ogni giorno su un foglietto, una cosa bella capitata durante la giornata, piccole cose: una persona rivista con piacere, un bel tramonto, un regalo inaspettato e mettere il foglietto dentro ad un vaso... (QUI il post relativo)
Ho mantenuto fede alla mia promessa e ho riempito il vaso fino all'orlo e di più, (infatti ho dovuto usare anche un altro contenitore)

Quante #solocosebelle ho vissuto lo scorso anno... (se volete le trovate QUI)!
  vaso fine anno

Il 1 gennaio ho "svuotato" il vaso e ho aperto a caso alcuni dei bigliettini: ho rivissuto con piacere l'emozione di quei piccoli istanti di gioia, alcuni nemmeno li ricordavo e sono grata al "vaso" per avermeli fatti ricordare!
Che fare ora con tutti questi bigliettini che parlano di attimi di gioia?
 vaso fine anno biglietti

Penso che li brucerò nel camino, con la speranza che il calore che si sprigionerà avvolga me e la mia famiglia di positività e che il fumo si espanda nel cielo fino a raggiungere le persone tristi e che non trovano occasione per vedere le cose belle che accadono attorno a loro... che ne pensate della mia idea? Voi avete altre idee su come utilizzare questi bigliettini?

Quest'anno continuerò a dare spazio a #solocosebelle, quindi segnalatemi se scrivete un post a tema  ma soprattutto segnalatemi le cose belle che accadono dalle vostre parti: anche notizie di cronaca locale.

Le belle notizie di solito "non fanno notizia" e così nessuno ne parla... tutti pronti a discutere di atti di bullismo o di razzismo ma quasi nessuno parla di quella classe di un Istituto tecnico di Faenza che ha chiesto agli insegnanti di imparare la lingua dei segni per essere più vicini ad una loro compagna che non può sentire, oppure di quella parrocchia (la mia) che ogni 1 gennaio organizza nei locali parrocchiali il pranzo per i senza fissa dimora della città visto che quel giorno le cucine popolari sono chiuse e di tutti quei volontari (anche ragazzi adolescenti e giovani) che si mettono a servizio anche se la sera prima hanno festeggiato fino a tardi... perchè mica tutti i ragazzi vanno ai concerti a spruzzare lo spray al peperoncino!!!
Insomma, gente per bene al mondo ce n'è eccome ma pochi ne parlano, io invece vorrei dar voce e luce a persone e fatti che portano gioia, felicità e #solocosebelle.
Spero che vogliate aiutarmi in questa missione, quindi aspetto di ricevere da voi tante segnalazioni su persone che si sono adoperate per qualcuno o qualcosa, su eventi benefici a favore dei meno fortunati, su iniziative rivolte a sensilibizzare su questo o quell'altro argomento... una rassegna di #solocosebelle

Buon 2019 e... un augurio di #solocosebelle a tutti!

sabato 29 dicembre 2018

RICORDI DI NATALI PASSATI...

Con piacere partecipo ad un giochino a tema natalizio ideato da Mikimoz: "I miei Natali del passato" (QUI il post relativo)



Sono stata taggata da Fiore del blog  Casalinga per caso che ringrazio perchè a me piace sempre molto partecipare a questo tipo di attività dove ci si può conoscere un po' meglio...

Ecco le regole di questo simpatico giochino: 

  • Elencare tutto ciò che è stato un simbolo dei nostri Natali del passato, in base ai vari argomenti  elencati più in basso;
  • avvisare Moz dell'eventuale post realizzato lasciando un commento al suo post relativo all'iniziativa  QUI
  • ci sarebbero poi da taggare cinque blogger invitandoli a partecipare a questo gioco: io sono sempre un po' in difficoltà e imbarazzo a fare nomi così rivolgo l'invito a tutti e chiunque abbia voglia può partecipare 😊

GIOCHI
Devo essere sempre stata una brava bambina perchè Babbo Natale arrivava tutti gli anni 😅
Ricordo in particolare quando, avrò avuto 8-9 anni,  Babbo Natale mi portò "Barbie ballerina"! 
La attendevo con trepidazione da mesi: di Barbie ne avevo altre ma quella è stata la mia prima Barbie snodabile... una vera gioia e ci ho giocato per tantissimo tempo!  

FUMETTI
Da piccola non leggevo molti fumetti: libri sì ma di fumetti a casa mia non ce n'erano. Ricordo che leggevo Topolino quando passavo qualche giorno a casa dei miei nonni ma era quasi un ripiego perchè libri che mi interessavano lì non ce n'erano e quindi "mi accontentavo" di leggere i fumetti, in particolare mi piaceva molto "Il manuale delle Giovani Marmotte"...
Attorno ai vent'anni mi sono appassionata ai fumetti di "Dylan Dog": ricordo che a Natale usciva sempre un albo grande e solitamente a colori: ovviamente correvo a comprarlo!

FILM
Il primo film che mi viene in mente è "Sette spose per sette fratelli": immancabile ad ogni Natale... I miei nonni, gli zii, mamma e papà, insomma TUTTI volevano vederlo e quindi anche noi bambini davanti alla TV a guardare questi sette cacciatori/boscaioli che cantano e ballano ...
Devo essere sincera: non mi è mai piaciuto particolarmente quindi ora quando lo fanno vedere per la TV  cambio canale; vuoi mettere un "Miracolo sulla 34 strada"? 

TELEVISIONE
A casa dei nonni la TV era sempre accesa e, oltre al film di cui sopra, ricordo che c'era sempre qualche spettacolo del circo.

CANZONE
Le classiche canzoni natalizie imparate già dall'asilo: "Astro del ciel", "Tu scendi dalle stelle", "Bianco Natale" e poi un tipico canto in dialetto veneto "Ciara Stea" (Chiarastella) che si canta andando di famiglia in famiglia portando gli auguri natalizi; ogni Natale noi bimbi la cantavamo per nonni e zii e poi immancabile scattava una piccola "mancietta" per ciascuno.
Ricordo poi sempre con emozione "Do they know it's Christmas" del 1984; lì c'è tutta la mia adolescenza: i miei cantanti preferiti (Duran Duran forever👍) e quelli delle mie amiche, tutti i cantanti più famosi di quel tempo che ti portano a canticchiare le loro canzoni, gli abiti, le pettinature del tempo... in questa canzone e in questo video ritrovo i miei 14 anni, l'entusiasmo e la spensieratezza dell'epoca, il fatto poi che tutti questi "grandi" si fossero messi insieme per fare qualcosa a scopo benefico ai miei occhi li faceva sembrare ancora più grandi... e grazie a loro ho scoperto l'impegno sociale!


CIBO 
Ricordo tavole imbandite di ogni cosa, immancabili i tortellini in brodo e il lesso... ma poi c'era pure l'arrosto, verdure varie, salsine a volontà, formaggi, frutta... 
Ricordo una cosa che c'era solamente a casa dei miei nonni e solo nel periodo delle feste natalizie:  le "stracaganasse" ovvero delle castagne secche... detto così non sembra un granchè ma ricordo che mi piacevano molto anche se erano molto dure e rischiavi di dover rigirare in bocca la povera castagna anche per venti minuti prima di riuscire a mangiarla!

LUOGHI 
Natale si festeggiava a casa dei nonni materni assieme a zii e cugini!
Era sempre una grande festa perchè non capitava in altre occasioni di ritrovarsi tutti assieme; quasi tutti gli anni riuscivano a raggiungerci anche i parenti che abitavano in Svizzera e allora potevamo essere anche in 23-24 persone e c'era posto per tutti!

LIBRI 
Ricordo che il primo libro che ho letto (un vero libro, non uno con le figure) è stato un regalo di Natale: "Pinocchio"! Io ero in prima elementare e avevo appena imparato a leggere ma la soddisfazione di aver ricevuto un libro "da grandi"  (senza figure per me era un libro da grandi...) fu enorme.
Quel libro ce l'ho ancora: le pagine sono ingiallite ma è uno degli oggetti più "preziosi" che ho!

VIDEOGAMES
All'epoca non credo esistessero videogames portatili, gli unici erano quelli che si trovavano in sala giochi dove però non andavamo certo a Natale!

LIFE 
Nei giorni che precedevano il Natale si preparava l'albero e il presepe.
Ricordo in particolare un anno in cui mio papà era a casa da lavoro perchè era stato operato alla schiena e quindi è rimasto a casa per parecchio tempo: quell'anno abbiamo fatto insieme le statuine del presepe rivestendo con il DAS le bottigliette di vetro dei succhi di frutta... mai presepe fu più bello!

FOTO DI UN NATALE PASSATO 
Vai a trovarle ora delle foto di un Natale passato... saranno a casa dei miei in qualche scatola ma chissà dove! Questo punto quindi lo devo saltare...



Ho ripensato con gioia a tutti questi momenti dei miei Natali passati: ora che sono mamma cerco ogni Natale di "riproporre" alcune cose in modo che attraverso i 5 sensi "riconoscano" l"atmosfera natalizia tipica della nostra famiglia: le musiche natalizie (in primis Michael Buble), il profumo dei biscotti al pan di zenzero, le lucine blu sul cielo del presepe e i festoni colorati e luccicanti, il gusto di alcuni cibi che si mangiano solo a Natale, l'umidità del muschio contrapposta alla secchezza della paglia nella mangiatoia con il bambinello...
Spero che una volta adulti, sentendo questi suoni, profumi, gusti... si ricordino dei Natali passati e spero con tutto il cuore che siano ricordi felici💖💞💕



lunedì 24 dicembre 2018

UN ADDOBBO AL GIORNO E NATALE FA RITORNO: BASTONCINI DI ZUCCHERO COME SEGNAPOSTO

Eccoci alla Vigilia, pronti per il pranzo di Natale?
Proprio pensando alla tavola delle feste ho preparato questi simpatici segnaposto: graziosi bastoncini di zucchero, anche detti candy cane, che oltre a fare da segnaposto sono anche delle incantevoli decorazioni natalizie...
segnaposto finiti

Anche queste semplici da realizzare, vediamo innanzitutto i materiali necessari:
* bastoncini di legno
* nastrino bianco
* nastrino rosso
materiali

Sul bastoncino scriviamo con una penna il nome degli invitati, avvolgiamo attorno al bastoncino il nastro rosso alternato e quello bianco; per fissare i nastrini io ho messo un pezzetto di biadesivo sul bastoncino ma si può usare anche la colla.
step1

Avvolgiamo i nastri fino alla fine del bastoncino e li fissiamo con un puntino di colla a caldo; sul retro ho poi incollato un altro pezzetto di nastro facendo un'asola e sul davanti un bel fiocchetto rosso.
Ecco pronti i nostri segnaposto.
segnaposto finito

E con questo post si conclude la rassegna "Un addobbo al giorno e Natale fa ritorno": spero di avervi fatto una piacevole compagnia, in questi giorni di Avvento, condividendo con voi le mie creazioni e se avete preso spunto da alcune di esse per realizzare i  vostri addobbi natalizi sono molto contenta😊
Auguro a tutti voi e alle vostre famiglie un Natale allegro, colorato, divertente e soprattutto felice.

Auguri di cuore a tutti voi... da tutti noi 

bastoncini appesi